Bandiera Sub
Squalo-Pipistrello
Bandiera Sub
 
Indubbiamente il signore dei mari è lo Squalo, innanzi tutto vorrei sfatare il mito di animale pericoloso e altamente agressivo e pericoloso per l'uomo, questa è storia del cinema o altro mezzo che ha alimentato la leggenda dello squalo assassino, anzi se vogliamo è l'uomo che con la caccia ha decimato gli squali portandoli a rischio estinzione, lui che era presente quando l'uomo ancora non c'era; esitono tuttavia alcune specie che possono essere potenzialmente pericolose, ricordiamoci che è pur sempre un predatore di altissimo livello, va quindi rispettato e se lo si fa lui è tranquillo e lo possiamo fotografare in tutta libertà. 
Attualmente sono note circa 500 specie di squali. Solitamente gli squali sono forniti da pinne diverse per forma e posizione: un paio di pinne pettorali, un paio di pinne pelviche, due pinne dorsali (prima e seconda pinna dorsale), una pinna anale ed una pinna caudale (avente un lobo superiore ed un lobo inferiore). 
Nel nuoto le pinne svolgono differenti funzioni: le pinne pettorali e pelviche sostengono e stabilizzano,le dorsali e l'anale stabilizzano,la caudale fornisce la propulsione. Le fessure branchiali, sono 5 paia, poste presso le attaccature anteriori delle pinne pettorali 
Le branchie hanno funzione respiratoria: l'acqua entra nella bocca dello squalo, e quando poi fuoriesce dalle fessure branchiali, sulle branchie hanno luogo gli scambi gassosi, cioè l' assunzione di ossigeno e il rilascio di anidride carbonica.  
Lo squalo balena è il pesce più grande del mondo: lungo fino a 18 metri, può pesare fino a 10 tonnellate, non è facile vederlo e io ho avuto la fortuna di incontralo in due occasioni, che emozione!!! 
Nella mia esperienza subacquea ho potuto godere anche dello squalo martello, dello squalo grigio, dello squalo pinna bianca e del famigerato squalo oceanico longimanus.
Squalo Grigio
 
Squalo Pinna Bianca
Squalo di Scogliera
Squalo Martello
 
squali grigi
squalo grigio
 
 
Il Pesce Pipistrello ha una grande testa triangolare e nella parte inferiore presenta un tentacolo retrattile munito di una spina, le pinne pettorali, che l'animale usa per gli spostamenti sul fondale, sono molto grandi e ricordano le ali di un pipistrello. 
Il capo e il tronco sono coperti di protuberanze ossee durissime, di dimensioni e disposizione irregolari, la colorazione è grigio-bruna nelle parti superiori e rosso rame in quelle ventrali.
Pesce Pipistrello
 
Branco Pesce Pipistrello
Pesce Pipistrello
 
 
Indietro
 
Avanti
Home Page